Aquapol e benessere: rimedio efficace agli acari

Cosa sono gli acari 
Animali microscopici, invisibili ad occhio nudo, che proliferano facilmente nel clima di casa, a temperature comprese fra i 20 e i 30 °C , in particolare se il tasso di umidità si aggira attorno al 75-80 per cento.

 Di fatto l'eccessiva presenza di umidità nel contesto abitativo rende molto più prolifere le femmine degli acari.



Tanto per fare un paragone, in un ambiente secco, in un grammo di polvere sono presenti di media 3 acari, mentre con un ambiente umido la quantità media di questi fastidiosi animaletti arriva ad essere di alcune centinaia!

Araci e salute 
Un ambiente troppo umido è insalubre e la presenza di acari ne peggiora di sicuro il comfort abitativo ed espone gli abitanti a possibili problemi di salute.

Gli acari che prosperano nella polvere di casa nostra, si nutrono delle cellule morte della nostra pelle e creano disturbi a coloro che sono predisposti a riniti, asma, congiuntiviti e allergie.

 Le aree che questi piccoli ragnetti prediligono per la loro proliferazione sono i tappeti, i materassi, i tendaggi, le lenzuola ed i cuscini, infatti gli acari hanno dei piccoli uncini con i quali si ancorano alle fibre dei tessuti.

 La ragione per la quale questi insetti sono responsabili di procurare svariati disturbi alla salute risiede nella loro caratteristica di essere degli insidiosi allergeni, in particolare per coloro che soffrono di disturbi respiratori, ma non solo.

Pruriti a gola, occhi, naso, raffreddori, arrossamento degli occhi, asma possono manifestarsi in qualsiasi soggetto che viva in un ambiente umido, popolato da colonie di acari, invisibili all'occhio umano, ma molto fastidiosi.

Consigli per eliminare gli acari 
1- Pulire la casa frequentemente, preferibilmente con un aspirapolvere dotato di filtro antiallergico.
2- Utilizzare copripiumini e coprimaterassi che siano antiacaro.
3- Aerare in modo soddisfacente i locali abitativi.
4- Prediligere pavimenti in ceramica o legno alla moquette, sostituire le tende pesanti con tende leggere e facilmente lavabili, non permettere che l'eccessiva quantità di oggetti presenti in un locale favorisca l' accumulo di polvere.
5- Mantenere una temperatura, all'interno dei locali abitativi, che non alimenti la proliferazione degli acari (non sopra i 20 °C o meno).

Soluzione efficace 
Sicuramente i consigli sopracitati possono risultare utili, ma la soluzione che “taglia la testa” al problema di eccessiva umidità e che risolve, di conseguenza, anche il problema degli acari è la riduzione del tasso di umidità al di sotto del 55%, temperatura limite sotto la quale questi minuscoli parassiti non sopravvivono. 

Uno dei tipi di umidità più diffusi e da alcuni considerato difficile da risolvere è l'umidità di risalita.

Da anni esiste una tecnologia innovativa chiama Aquapol, con la quale grazie ad un dispositivo che funziona senza necessità di energia convenzionale, viene risolto il problema dell'umidità ascendente, prosciugando in modo naturale i muri degli edifici.

Aquapol è di facile installazione, ed è caratterizzato da un'unità di polarizzazione che inverte la polarità dell'acqua contenuta nei muri abitativi, facendola defluire nuovamente verso il sottosuolo.

Le 50.000 installazioni, effettuate finora nel corso degli anni in Italia ed in molti paesi esteri, confermano la grande efficacia di Aquapol nel prosciugamento definitivo dei muri e nel risanamento degli edifici, resi più asciutti, confortevoli e vivibili!