Aquapol e Bioedilizia

Viene definita Bioedilizia quella scienza che si occupa di progettare, realizzare e adattare gli ambienti abitativi, nuovi ed esistenti, al fine di fornire ai futuri fruitori un ambiente rispettoso del benessere e della salute, con un adeguato livello di comfort, per una migliore qualità della vita.

La parola stesse “Bio” significa vita e rappresenta il concetto chiave attorno al quale viene realizzato e modificato l'ambiente abitativo, per agevolare lo stato di salute, benessere ed armonia del singolo individuo.

Con “salute” non va intesa solamente la condizione fisica della persona ( intesa come assenza di patologie) ma tale termine prende un significato più ampio, come definito dall'Organizzazione Mondiale della Sanità: “La Salute è uno stato di completo benessere fisico, sociale e mentale, non semplicemente assenza di malattia”. 
Termini come bioedilizia, ecosostenibilità, biocompatibilità, sono tra loro molto affini, arrivando per certi versi a divenire quasi dei sinonimi.

Il concetto che li accomuna è la realizzazione di soluzioni a misura d'uomo, che siano salubri e ad impatto zero, e che utilizzino elementi naturali come il sole, il vento e l'energia libera.


I principali vantaggi che la bioedilizia offre sono:
-Cura e miglioramento della salute
-Risparmio energetico
-Migliore comfort abitativo
-Completo rispetto dell'ambiente con emissioni a impatto zero
-Utilizzo di materiali ecosostenibili
-Risparmio di tempo nelle future manutenzioni
-Maggiore risparmio economico
-Preservare il valore dell'immobile

 I fattori ai quali la bioedilizia si indirizza maggiormente, con innovazioni e nuove tecnologie, sono: 
1 - La coibentazione (adeguato isolamento dell'edificio per un migliore e più uniforme riscaldamento e raffrescamento).

2 - L'approccio bioclimatico (ventilazione dei locali, climatizzazione, tasso di umidità, ecc.).
3 – L'utilizzo di fonti di energia rinnovabili (biomasse, fotovoltaico, solare, geotermico, energia libera...).

Molta attenzione viene oggi rivolta all'utilizzo di energie rinnovabili con una presenza, sul territorio, sempre maggiore di impianti fotovoltaici, geotermici, ecc.

Un aspetto forse ancora più importante, che necessita di maggiore sensibilizzazione, è il miglioramento dello stato e della ventilazione dei locali interni, in particolar modo nei confronti dell'eccessiva umidità, che concorre ad abbassare di molto il livello di salubrità abitativa.


Un'elevata presenza di umidità degli ambienti abitativi, in particolare nelle mura, determina un veloce e inarrestabile degrado degli edifici e contribuisce al peggioramento del tasso di benessere degli inquilini.

Molte soluzioni proposte oggi sul mercato risolvono solo in parte tale problematica con lo svantaggio, tra le altre cose, di violare lo stesso concetto di biosostenibilità, citato prima, per il fatto che: creano campi elettromagnetici fastidiosi, utilizzano sostanze chimiche e per la loro invasività.

Una tecnologia che invece risolve in modo definitivo l'umidità delle murature abitative, prosciugandole completamente, nel pieno rispetto dei concetti di biosostenibilità e con la massima attenzione all'ambiente, è AQUAPOL!