Umidità di risalita: soluzioni efficaci?

L’umidità di risalita è senza ombra di dubbio una delle maggiori cause del degrado delle murature.

 Essa è causata dalla presenza di acqua nel sottosuolo, la quale giunge alla base della muratura e, per effetto del fenomeno della capillarità, risale attraverso le pareti danneggiando i muri e la struttura stessa degli edifici.

Sul mercato vengono presentate varie soluzioni che dovrebbero risolvere questa problematica, ma al lato pratico non sempre lo fanno.

Elenchiamo di seguito alcune tra le principali “soluzioni”:

Interventi meccanici 
L'intervento meccanico, tramite il taglio, comporta grandi sollecitazioni alla struttura del muro, con il rischio di assestamenti e cedimenti.

 Questo tipo di intervento è molto delicato ed è una “soluzione” solo parziale al problema. L'umidità non viene eliminata ma solo bloccata, continuando a permanere negli strati inferiori delle murature accumulandosi e creando ulteriori danni.

 Questo tipo di intervento risulta anche poco adeguato alle abitazioni già occupate sia per l'entità degli interventi murari che per le tempistiche.

 Il taglio che fisicamente viene effettuato nelle murature, rende meno stabile la struttura muraria il che rende questo metodo poco sicuro e addirittura vietato nelle zone sismiche.

Sbarramento chimico 
La barriera chimica viene ottenuta tramite l'iniezione di un liquido idrofobizzante all'interno del muro, il quale forma uno strato idrorepellente che va a bloccare l'acqua che, a causa del fenomeno della capillarità, stà risalendo.

 Questo metodo ha svariati difetti e limitazioni e non garantisce la completa e duratura asciugatura del muro. 

Oltre a ciò presenta ulteriori svantaggi, tra i quali il fatto di essere molto costoso e invasivo.

Non è realizzabile in ogni tipologia di abitazione e in ogni zona (ad esempio nelle zone sismiche è vietato) e di norma è un metodo poco gradito dalle autorità locali.

Intonaci evaporanti
L'utilizzo di intonaci macroporosi per deumidificare non è molto efficace e non risolve l'effettiva causa del problema.

 Apparentemente la muratura, trattata con questa tipologia di intonaci, sembra asciugarsi, ma l'interno del muro rimane umido.

 Ciò causa un'elevata dispersione termica e progressivamente si ripresenta il medesimo fenomeno di umidità e ricompaiono aloni e macchie.

Soluzione definitiva ed efficace
L'unica soluzione veramente efficace che non prevede interventi murari, che non utilizza nessun tipo di sostanza chimica, che non necessita di tagli dei muri, che non è per nulla invasiva ed è priva di “contro” è il dispositivo prodotto dalla ditta Aquapol!